Buongiorno!
Sono le ore 08:53
di Sabato 21 Ottobre 2017





Italia - Ulteriori disposizioni riguardanti la circolazione dei lavoratori Rumeni e Bulgari

Il Ministero dell'Interno e il Ministero della Solidarietà Sociale hanno emanato la circolare congiunta n. 3 del 3 gennaio 2007 recante ulteriori disposizioni in materia di circolazione dei cittadini neocomunitari.

In particolare la circolare stabilisce che riguardo ai ricongiungimenti familiari sarà sufficiente la richiesta di un visto di ingresso alla rappresentanza diplomatico-consolare italiana, senza il preventivo rilascio di nulla osta dello Sportello Unico per l’Immigrazione.

In materia di lavoro subordinato si distinguono le procedure riservate ai cittadini che svolgono attività lavorativa nei settori agricolo e turistico alberghiero, domestico e di assistenza alla persona, edilizio, metalmeccanico, dirigenziale e altamente qualificato (art. 27), nonché per i lavoratori stagionali, per i quali i datori di lavoro dovranno rispettare gli adempimenti previsti dalla normativa vigente in materia di lavoro effettuando le ordinarie comunicazioni ai Centri per l’Impiego ed ai competenti Enti previdenziali ed assistenziali, dalle procedure di assunzione per i lavoratori che non rientrano nei settori suddetti.

Per costoro i datori di lavoro dovranno presentare richiesta di nulla osta allo Sportello Unico per l’Immigrazione – mediante spedizione postale (raccomandata A/R) – utilizzando l’apposito modulistica (mod. sub neocomunitari) disponibile sul sito del Ministero dell’Interno (www.interno.it) e del Ministero della Solidarietà Sociale (www.welfare.gov.it).


Fratia - Associazione Sociale Culturale Italo - Românã

Via Reiss Romoli 45 - 10148 Torino
Tel: +39 011 0673108 - 3939169005 - Fax: +39 011 0673107